Servizi

Area Chirurgia


Conservativa

L’amalgama dentale conserva ancora un suo valore ed un suo spazio nella routine odontoiatrica, in relazione alle sue caratteristiche. Laddove il materiale estetico può risultare fallace e di breve durata, l’amalgama dentale può darci una mano, tra l’altro, a basso costo. Se utilizzato secondo criteri ben definiti, l’amalgama dentale (che è altro dai suoi singoli componenti) è un materiale ben tollerato, affidabile e duraturo. Ricordiamo che esso è conosciuto e citato già negli scritti cinesi del III Secolo d.C. ed entra in uso su larga scala in Occidente fin dalla fine dell’ottocento, dando grandi soddisfazioni sia a chi lo ha utilizzato sia a chi ne ha beneficiato.

Endodonzia

Costituisce la base della odontoiatria restaurativa-ricostruttiva nel senso che una buona endodonzia ci preserva generalmente da futuri spiacevoli episodi infettivi. Purtroppo, tra le branche odontoiatriche, è quella che mostra il più alto grado di insuccesso che si attesta, a seconda degli Autori, delle statistiche e delle modalità di campionamento, su percentuali variabili tra meno del 15% a quasi il 50%. Esiste la possibilità, con la chirurgia endodontica, di rimediare, in parte, al discomfort provocato dall’instaurarsi di un processo infettivo (granuloma, cisti etc.). Molto importante, al fine di prevenire l’aggravamento della situazione clinica, i controlli clinici e radiografici effettuati dal proprio dentista di fiducia.

Chirurgia Orale

Togliere un dente non è cosa piacevole, né per chi lo fa, né per chi lo subisce ma a volte è la soluzione giusta. Togliere indiscriminatamente, sempre e comunque, i denti del giudizio non ha senso (se ci sono stati dati ci sarà pure un motivo ed in tarda età possono sempre mostrarsi utili); togliere un dente del giudizio quando la cosa è opportuna ed indicato farlo da un punto di vista clinico è altra cosa. Limitiamo, per quanto possibile, la chirurgia allo stretto indispensabile. Non ci tiriamo indietro quando essa risulti necessaria.

Parodontologia

Da sempre un nostro cavallo di battaglia, sempre attenti alla evoluzione del know-how nel settore, acquisito mediante la affiliazione alla Società Italiana di Parodontologia (SIdP), che costituisce la Società Scientifica di riferimento in Italia per la branca in oggetto, riconosciuta a livello Internazionale. Curiamo, in particolare, l’aspetto del cosiddetto PRF-Assessment, espressione anglo-sassone utilizzata per definire la Valutazione dei Fattori di Rischio Parodontali (acquisibile anche mediante Analisi Genetica e Analisi Microbiologica) e del mantenimento nel tempo dei risultati conseguiti.

Rigenerazione Guidata dei Tessuti

Laddove, per vari motivi, viene perduto osso ed è necessario rigenerarlo prima di installare un impianto dentale, si può, con opportune tecniche, allargare o innalzare la quantità di osso disponibile al fine di mantenere o ripristinare la situazione quo ante. In Italia i materiali a base di Poli-tetra-fluoro-etilene espanso (Gore-tex™) per effettuare tale tipo di intervento sono stati introdotti nei primi anni novanta e da subito sono entrati anche nella nostra routine di lavoro.

Implantologia

In questo caso il percorso clinico-formativo è passato attraverso l’utilizzo di diverse tecniche implantari al fine di meglio selezionare la migliore in termini di durata sul lungo termine ed in termini di costo-beneficio. Infine la scelta è caduta, dopo attenta valutazione di tecniche scandinave, tedesche, svizzere e italiane forse più conosciute e pubblicizzate, su una tecnica nordamericana semplice, affidabile e predicibile che permette un elevato grado di “tranquillità clinica” tanto a noi quanto ai nostri pazienti e che, al momento, presenta il minor grado di complicanze sul lungo termine (dai 5 anni in poi nelle statistiche mediche) con riferimento ai dati della letteratura internazionale sull’argomento. Inoltre, la particolare tecnica chirurgica, consente, nella maggior parte dei casi, tempi operatori ridotti e scarse o assenti complicanze post-operatorie, anche nei casi che richiedano manovre chirurgiche particolarmente avanzate come la Rigenerazione Guidata dei Tessuti ed il Rialzo di Seno Mascellare. Dal punto di vista protesico, poi, il valore aggiunto nell’utilizzo di tale metodica le deriva dal fatto che si possono utilizzare proficuamente le procedure utilizzate sui denti naturali, con conseguente notevole risparmio di tempo e di denaro. Tutto ciò, naturalmente, con tutte le certificazioni di conformità che la legislazione vigente richiede, a testimonianza della assoluta qualità del prodotto.